Avete mai assaggiato i porri fritti? Davvero ottimi, molto delicati, piaceranno a tutti anche ai più piccoli (il fritto attrae sempre) e a chi non digerisce piatti come le cipolle fritte: ottimi come stuzzichino, antipasto, contorno o per accompagnare un aperitivo.

Ingredienti per 4 persone: 500 g di porri | 100 g di farina | 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva | 2 uova | 50 g di lievito di birra | olio per friggere | 1 limone | prezzemolo | sale | pepe.

Preparazione:
1) Iniziate con il preparare la pastella al lievito: stemperate la farina nell’acqua (tiepida), sino ad ottenere un composto privo di grumi, salate, aggiungete il lievito di birra, l’olio extravergine di oliva: sarà pronta quando, sollevando la forchetta, il composto rimarrà attaccato ai rebbi per poi subito ricadere nella ciotola.
2) Coprite la pastella e lasciatela riposare al fresco per un’ora e, intanto, passate ai porri.
3) Pulite i porri, avendo cura di eliminare la parte verde, e scottateli per una decina di minuti in abbondante acqua bollente salata.
4) Scolateli, asciugateli, tagliateli a julienne e lasciateli marinare in un intingolo di succo di limone, prezzemolo tritato, sale e pepe per una mezz’ora abbondante.
5) Passata un’ora, montate gli albumi a neve ed incorporateli alla pastella: amalgamate bene affinché sia tutto omogeneo.
6) Scolate i porri dalla marinatura ed immergeteli uno ad uno nella pastella per poi friggerli in abbondante olio caldo.
7) Scolateli e serviteli ben dorati, dopo averli asciugati con un panno da cucino.

Con questa pastella al lievito, potete friggere anche altre verdure dal sapore delicato, come le zucchine e i fiori di zucca.

Tags: , , , , , ,

Visited 122 times, 1 visit(s) today

Di Gaia