Croccanti e dorati i carciofi alla giudea sono un ottimo contorno che, seppur provengono dalla cucina ebraica sono oramai considerati a tutti gli effetti un piatto romano.

Ingredienti per 4 persone: 8 carciofi piccoli e teneri | 2 limoni | sale | pepe | olio per friggere.

Preparazione:
1) Pulite i carciofi togliendo le foglie più dure e lasciando soltanto 4 cm di gambo.
2) Tagliate le spine, immergete i carciofi in acqua e limone e, dopo averli scolati e asciugati, sbatteteli con vigore nel tavolo (o piano di lavoro) in odo tale che si aprano.
3) Mettete sul fuoco una padella con abbondante olio per friggere, cospargete i carciofi con sale e pepe e procedete alla cottura.
4) Inizialmente friggeteli a fuoco moderato tenendo i gambi rivolti verso il basso per circa dieci minuti, successivamente alzate la fiamma al massimo, girate i carciofi e friggeteli per altri 10 minuti: in questo modo le foglie resteranno aperte come i petali di un fiore e si doreranno al meglio.
5) Asciugateli in carta a cucina, nel caso salateli, e serviteli ben caldi.

I carciofi adatti per questa ricetta sono i cimaroli, anche detti carciofi romani.

Tags: , , , ,

Visited 3 times, 1 visit(s) today

Di Gaia