Le tagliatelle al sugo di calamari ripieni sono un primo piatto raffinato realizzato con un sugo al pomodoro insaporito dai calamari ripieni. Ho realizzato il ripieno con la ricotta e il pancarrè, che hanno contribuito a dare un sapore unico al piatto, e ho utilizzato la pasta Benedetto Cavalieri. Fate attenzione a non riempire completamente i calamari, altrimenti si romperanno inevitabilmente in cottura. Se preferite, servite le tagliatelle con qualche fetta di calamaro e con il prezzemolo fresco tritato.

Tagliatelle al sugo di calamari ripieni

INGREDIENTI per 6 persone

  • 500 g di tagliatelle Benedetto Cavalieri
  • 6 calamari grandi
  • 100 g di ricotta fresca
  • 2 ciuffi di prezzemolo
  • 2 uova
  • 200 g di pancarré
  • 3 acciughe
  • 1 spicchio d’aglio e 1/2
  • 6 cucchiai di olio di oliva
  • 1 litro di salsa di pomodoro
  • sale q.b.

PROCEDIMENTO

Pulite i calamari estraendo la testa e la spina dorsale trasparente. Eliminate la pelle scura fino ad ottenere un colore tendente al bianco. Eliminate l’occhio dalla testa e separate i tentacoli dal calamaro.

Ponete i 6 tentacoli in una pentola a pressione con poca acqua e fateli cuocere per circa 5 minuti. Nel frattempo, ponete nella ciotola del mixer il prezzemolo, mezzo spicchio d’aglio e il pancarrè sminuzzato grossolanamente. Tritate il tutto, trasferitelo in una ciotola e aggiungete la ricotta, le uova, le acciughe. Salate a piacere.

Amalgamate con le mani, fino ad ottenere un ripieno dalla consistenza morbida da compatta. Unite a questo i punto i ciuffi dei calamari che avrete fatto raffreddare e tritato nel mixer. Riempite una sac à poche con il composto e riempite i calamari per metà.

Chiudete le estremità di ognuno con uno stuzzicadenti, avendo cura che il ripieno non fuoriesca. In una pentola soffriggete per qualche istante l’aglio e aggiungete i calamari ripieni.

Fate rosolare per qualche minuto, unite un ciuffo di prezzemolo tritato e la salsa di pomodoro. Fate cuocere il sugo per circa 20 minuti, bucando i calamari ripieni di tanto in tanto per evitare che si gonfino troppo, nel frattempo lessate la pasta in abbondante acqua salata.

Servite la pasta immediatamente condita con un mestolo di sugo e qualche fetta di calamaro.

Visited 3 times, 1 visit(s) today