Il babà è un irresistibile dolce di origini napoletane preparato con un semplice impasto neutro lievitato ma arricchito da una golosa bagna al rum e farcito con panna, amarene, ma anche cioccolato e frutta. La ricetta che utilizzo sempre arriva da qui, e la trovo facile, veloce e di sicuro successo! Ho apportato qualche modifica nella preparazione dello sciroppo, e ho realizzato con la doppia dose una torta babà e circa 15 babà piccoli. Se preferite fare solo l’uno o l’altro dimezzate le quantità che vi propongo qui di seguito. Fate attenzione all’incordatura dell’impasto, che dovrà essere consistente ed elastico, mai liquido, pena la riuscita dei babà piccoli. Io ho arricchito qualche fetta di babà con il liquore al cioccolato Mirco della Vecchia e altre con la panna montata senza zucchero Spray Pan e con qualche visciola caramellata. Conservate il babà in frigorifero e coperto per evitare che si asciughi troppo.

Babà

INGREDIENTI per 22 babà piccoli

  • 600 gr. farina manitoba Molini Rosignoli
  • 150 gr di burro ammorbidito + q.b. per imburrare
  • 8 uova
  • 4 tuorli
  • 36 gr di lievito di birra
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 4 prese di sale

Per lo sciroppo:

  • 750 gr. di zucchero
  • 1 litro di acqua
  • 1 litro di bagna al rum

PROCEDIMENTO

Nella ciotola dell’impastatrice ponete il lievito di birra sbriciolato, lo zucchero e il burro morbido a pezzetti. Impastate con le fruste elettriche per amalgamarli e aggiungete a poco a poco le uova, i tuorli, la farina e il sale.

Impastate con i ganci (o con la planetaria se ce l’avete) per circa mezz’ora o comunque fino a quando l’impasto non risulterà ben incordato. Imburrate uno stampo grande da babà (o da budino) o, se preferite, 22 stampini piccoli da babà. Riempiteli con l’impasto arrivando, in ogni caso, fino a 1/3 della loro altezza.

Se vi dedicate alla preparazione dei babà piccoli, staccate palline di impasto con le mani ben unte di burro e quando le posizionate negli stampini fate in modo che la parte liscia sia rivolta verso l’alto e non si formino bolle d’aria. Lasciate lievitare il babà per circa 2 ore, o fino a quando non sarà raddoppiato di volume. La cupoletta dei babà piccoli dovrà essere liscia e uniforme.

Nel frattempo, preparate lo sciroppo sciogliendo lo zucchero nell’acqua. Utilizzate una bottiglia di due litri per preparare la miscela: riempitela con un litro di bagna al rum e completatela con tutta l’acqua zuccherata che riuscirete ad aggiungere. Infornate i babà in forno caldo a 180° per circa 25 minuti. Per quello grande avrete bisogno del doppio del tempo, ma regolatevi in base alla potenza del forno.

Immergete i babà piccoli nello sciroppo appena preparato, rigirandoli di tanto in tanto per verificare l’assorbimento. Strizzateli e fateli riposare a testa in giù per circa 3 ore. Nel caso della torta babà, bucherellate con uno stecchino la superficie e utilizzate una peretta per bagnarla. L’operazione dovrà essere lenta e costante, perché le pareti esterne dovranno essere inzuppate per consentire alla bagna di penetrare più in profondità. Recuperate lo sciroppo che scivola alla base del piatto su cui è posto il babà, filtratelo e riutilizzatelo per bagnarlo fino ad esaurimento.

Visited 21 times, 1 visit(s) today